Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Sito del Comune di Comune di Venafro

BORSE LAVORO 2015

 

Si rende noto che in data 27/01/2015 è stato pubblicato all’albo pretorio on line l’avviso per l’assegnazione di nr. 15 borse lavoro.

Ciascuna Borsa Lavoro ha una durata di 6 mesi e un compenso mensile di € 500,00.

Per ogni borsista l’Ente provvederà all’attivazione di  posizione INAIL e di polizza assicurativa per responsabilità civile verso terzi.

La domanda di partecipazione all’assegnazione delle borse lavoro  deve  essere redatta sull’apposita modulistica predisposta dal Comune e deve pervenire obbligatoriamente per mezzo di raccomandata A.R. oppure mediante consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Venafro – Piazza Cimorelli, n. 16- 86079 Venafro (IS), entro e non oltre le ore 13,00 del giorno    MERCOLEDI’ 11 FEBBRAIO 2015.

 Il modulo  della domanda è disponibile per il ritiro presso l’Ufficio Protocollo o cliccando il link in basso

 

AVVISO PUBBLICO 

MODELLO DI DOMANDA 

 

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 28 Gennaio 2015 12:23)

 

Avviso per pagamento IMU 2014 terreni agricoli

 

Avviso per pagamento IMU 2014 per i terreni agricoli

Ultimo aggiornamento (Martedì 27 Gennaio 2015 08:59)

 

Avviso per i terreni agricoli

Informazioni IMU 2014 sui terreni agricoli..

Sino al 2013 i terreni agricoli erano esenti da IMU se il Comune era riconosciuto come Comune montano o di collina. I Comuni montani o di collina, secondo la classificazione precedente, erano individuati nella Circolare numero 9 del 14 giugno 1993. Il Comune di Venafro era tra quelli riportati nella circolare, i terreni agricoli erano quindi, sino al 2013, esenti da IMU.

Il decreto interministeriale del 28 novembre 2014 ha rivisto la classificazione dei Comuni montani, eliminando i criteri precedentemente esistenti e introducendo come criterio principale l'altitudine del Comune dal livello del mare. Tale indicazione è riferita all'altitudine riportata nella colonna “Altitudine del centro (metri)” dell’Elenco Comuni Italiani, pubblicato sul sito internet dell'Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT). Il decreto rimodula quindi l'esenzione per i terreni agricoli e ridefinisce i comuni montani precedentemente individuati nella Circolare numero 9 del 14 Giugno 1993.

A seconda dell'altitudine valgono i seguenti scaglioni:

  • - fino a 280 metri di altitudine: nessuna esenzione;
  • - da 281 fino a 600 metri: esenzione solo per i terreni posseduti da Coltivatori Diretti e Imprenditori Agricoli Professionali con requisito previdenza agricola; l'esenzione si applica anche in caso di terreno posseduto da Coltivatori Diretti (CD) e Imprenditori Agricoli Professionali (IAP) e concesso in comodato o in fitto ad altro CD o IAP;
  • - oltre 600 metri di altitudine: esenzione per tutti i terreni.

Poiché l'altitudine del Comune di Venafro, riportata sul sito internet dell'Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), è pari a metri 222 per l’anno 2014 è dovuta l’IMU sui terreni agricoli.

Con decreto del Presidente della seconda sezione del TAR Lazio del 22 dicembre 2014, è stata disposta la sospensione del decreto interministeriale del 28 novembre 2014. La trattazione collegiale in camera di consiglio è stata fissata per il 21 gennaio 2015.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 21 Gennaio 2015 09:32)

 

I piu' letti

207x70xBannerP20AncixExpo jpg pagespeed ic FoC92o1Nu

Elezioni On-Line
E' attivo il portale:
 
 
Per la consultazione
delle Elezioni On-Line
Buon Compleanno Italia
buonCompleanno
Venafro Città dell'Olio
olio
Area riservata



Statistiche
Tot. visite contenuti : 3126886