Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Sito del Comune di Comune di Venafro

Definizione agevolata delle entrate comunali

AVVISO PUBBLICO

            DEFINIZIONE AGEVOLATA ENTRATE COMUNALI

**********

(ROTTAMAZIONE INGIUNZIONI)

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 2 del 01/02/2017, il Comune di Venafro, ha recepito la definizione agevolata prevista nell’art. 6 del Decreto Legge n. 193/2016, convertito con modificazioni dalla Legge 225 del 1° dicembre 2016.

La definizione agevolata (“rottamazione”) delle entrate comunali è applicabile a tutte le entrate comunali, anche tributarie, non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione di pagamento di cui al regio decreto 14 aprile 1910, n. 639, emesse negli anni dal 2000 al 2016.

La “rottamazione” delle ingiunzioni di pagamento dà la possibilità di dedurre dal totale dovuto le sole sanzioni mentre per le violazioni del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, la deduzione si applica limitatamente agli interessi, inclusi quelli di mora e quelli di cui all’articolo 27, sesto comma, della legge 24 novembre 1981, n. 689.

Sono escluse dalla definizione agevolata le ingiunzioni che hanno un importo costituito da sanzioni complessivamente inferiore a € 25,00.

La società Assist S.r.l. - Sistemi e Servizi di Riscossione Coattiva – che supporta il Comune nella gestione della riscossione coattiva delle entrate - in seguito ad identificazione delle posizioni debitorie in essere potenzialmente beneficiarie della definizione agevolata, nei prossimi giorni provvederà a recapitare una “comunicazione urgente” (come da fac-simile allegata) in cui avviserà i contribuenti sulla possibilità di aderire alla “rottamazione”. Allegherà, inoltre, un modulo precompilato di richiesta di adesione alla definizione agevolata.

Chi ha interesse a beneficiare della definizione agevolata dovrà sottoscrivere il modello di adesione e lo dovrà far recapitare - unitamente a copia del proprio documento di identità – con una delle seguenti modalità:

  • alla casella e-mail/PEC: (del Centro Operativo Assist S.r.l);
  • via fax al centro operativo al numero 0110432693 (del Centro Operativo Assist S.r.l);
  • consegnandolo a mani all’Ente che provvederà a girarne copia al Centro Operativo Assist S.r.l .

Una volta ricevuta la richiesta inoltrata dal contribuente, entro i successivi 60 giorni, il Centro Operativo Assist S.r.l. fornirà riscontro al contribuente di adesione/diniego all’istanza, unitamente all’eventuale riformulazione dell’importo dovuto.

Si invitano, pertanto, i contribuenti, già destinatari di ingiunzioni, a prendere visione del REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE COMUNALI NON RISCOSSE A SEGUITO DELLA NOTIFICA DI INGIUNZIONE DI PAGAMENTO pubblicato sul sito istituzionale www.comune.venafro.is.it (menù “il Comune” – “Statuto, Regolamenti, Atti).

 

Ulteriori informazioni possono essere chieste alla società Assist S.r.l. - servizio contact center per il supporto al debitore - al numero telefonico 0110438846 o presso Unità Operativa Tributi.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 06 Marzo 2017 10:31)

I piu' letti

Elezioni On Line

Referendum 4 Dicembre:

Portale Elezioni On Line