Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Sito del Comune di Comune di Venafro

MARCO VALVONA: «CARENZA PERSONALE, PRESTO NUOVE ASSUNZIONI»

La carenza di personale presso gli uffici del Municipio di Venafro è tornata di recente alla ribalta della cronaca per quel che concerne, in particolare, il settore “Urbanistica”.

Si è lamentata, attraverso gli organi d'informazione, l'insufficienza numerica di dirigenti e unità operative. Tanto da mettere a repentaglio il funzionamento del comparto. Addirittura, secondo quanto riportato dalle colonne dei quotidiani, taluni servizi non potrebbero essere garantiti e non sarebbe addirittura attivo lo “Sportello Unico per l'Edilizia”.
Risulta difficile ipotizzare che il cronista abbia inventato di sua ispirazione e di sana pianta il contenuto del brano. Più probabile, invece, che allo stesso siano state fornite notizie poco attendibili e sostanzialmente non rispondenti alla realtà dei fatti.
È vero - e l'Amministrazione non lo ha mai negato -, la pianta organica del comune soffre da decenni la mancata reintegrazione dei pensionamenti. La dotazione organica è incompleta. Ma ciò non vuol dire che gli uffici non sono in grado di evadere il lavoro ordinario e straordinario.
Ovviamente, è necessario procedere con solerzia all'assunzione di nuovo personale onde consentire l'espletamento di ogni pratica in tempi ragionevoli e comunque non oltre i termini previsti. E in tal senso è intenzione del Sindaco e della sua Amministrazione provvedere, secondo i dettami di legge, ad assunzioni mediante l'utilizzo di contratti a termine e, laddove possibile, a tempo indeterminato.
«La giovane Amministrazione di cui mi onoro far parte – ha spiegato l'assessore all'Urbanistica Marco Valvona – si è già attivata onde trovare una soluzione, quanto più definitiva possibile, all'annoso problema. Tuttavia, ci sono delle procedure e soprattutto dei parametri da rispettare. In buona sostanza, non possiamo assumere tutti i dipendenti di cui l'Ente avrebbe necessità.
Questo non significa, però, che gli uffici non sono nelle condizioni di erogare i servizi previsti. Per quel che concerne il mio settore, l'Urbanistica, mi preme rassicurare gli utenti sulla funzionalità e fruibilità degli sportelli, compreso quello Unico per l'Edilizia. Posso garantire che siamo funzionali e in grado di espletare tutto quanto disciplinato dalle leggi in materia.
Certo, le condizioni di lavoro talvolta risultano precarie. Anche perché è nota la carenza di cui soffre la nostra pianta organica. Ma posso altresì assicurare che l'intenzione dell'Amministrazione è quella di procedere con solerzia verso nuove assunzioni onde consentire ai settori più necessitanti di personale, tra cui l'Urbanistica, una migliore efficienza nell'ottica della soddisfazione del cittadino».

Venafro, 9 luglio 2008
Ufficio Stampa

Ultimo aggiornamento (Giovedì 24 Luglio 2008 10:14)

I piu' letti